The museum

La rete museale della Carnia: CarniaMusei

CarniaMusei, una rete di musei che vogliono farsi conoscere. Ognuna delle vallate della Carnia custodisce aspetti peculiari della tradizione, delle arti e della storia, che compongono un mosaico della cultura e del vivere in montagna.

Le tante storie che la Carnia racconta si possono scoprire anche attraverso i suoi musei, preziose realtà che si sono unite in Rete per crescere insieme ed offrire più servizi al pubblico.

Musei ed esposizioni permanenti, parchi d’arte contemporanea e centri visite sono i tasselli di una nuova mappa del territorio carnico, di luoghi che vogliono raccontarsi ai visitatori ed offrire, soprattutto ai più giovani, un modo più ricco e completo di comprendere la contemporaneità.

Con questo obiettivo, accanto ai servizi rivolti ai musei e alle proposte offerte al pubblico adulto, la didattica museale riveste un ruolo primario tra le attività di CarniaMusei.

Ogni anno la Rete elabora un programma di laboratori didattici che partono dall’osservazione attiva, attraverso un percorso tematico, per svilupparsi poi in un’esperienza pratica, un esperimento, una creazione realizzata direttamente dagli alunni, secondo il principio per cui l’esperienza permette di fissare la conoscenza.

Le proposte sono calibrate per fasce d’età come tematiche, linguaggio ed esperienza pratica: si va dalle attività per i bambini della scuola d’Infanzia fino a quelle rivolte alle classi del biennio degli Istituti Superiori.

Ai laboratori didattici si affiancano inoltre visite tematiche ed escursioni didattiche.

Per permettere alle scuole di effettuare delle attività anche nel caso di limitazioni come quelle legate alla pandemia da Covid19, recentemente ai laboratori in presenza si sono affiancate proposte come visite virtuali, in collegamento dalla classe con gli operatori in musei, e video tematici da vedere e rivedere in classe.

Le proposte di CarniaMusei vengono inviate all’inizio di ogni anno scolastico a tutti gli Istituti Comprensivi della Regione e agli insegnanti che ne fanno richiesta, contattando CarniaMusei alla email info@carniamusei.org.
Possono inoltre essere scaricati dal sito di CarniaMusei www.carniamusei.org.